Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

Non sei registrato? REGISTRATI!

 Tutti i Forum
 AREA TECNICA
 Restauro
 Coda Tronca 2000 veloce 1974
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 34

fedealfa
Utente Master



Sicilia

2973 Messaggi

Inserito il - 08/09/2010 : 15:36:16  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di fedealfa Invia a fedealfa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Finalmente il tappezziere ha riaperto i battenti e posso iniziare a postare qualche foto.
Ho acquistato questo 2000 veloce nello scorso novembre. Era stato lasciato presso un carrozziere/canaccio che l'aveva malamente smontato e poi, a seguito del disinteresse del proprietario, lasciato sotto un telo cerato, all'aperto per oltre un anno e mezzo. Mancavano solo le galline... o forse si schifavano... Purtroppo le foto dello stato all'acquisto le ho inavvertitamente cancellate. Comqunue: sellerie squartate, moquette divelta, acqua stagnante, cappotta lacerata, telaio cappotta arruzzato, cruscotto come si vede, fianchetti porta "ondulati"; Tutti i pezzi buttati alla rinfusa nel bagagliaio e la ferramenta e i pezzi più minuti in un paio di latte da vernice. C'era un orrido volantino di diametro ridotto stile momo (ma fasullo) nero opaco, che ho avuto il sommo piacere di infilare in un cassonetto.
Dal carrozziere abbiamo provveduto a portare a nudo la carrozzeria, eliminare le parti a stucco, eliminare la ruggine dal pianale, ora siamo al fondo esterno e al nero all'interno. Già il meccanico ha provveduto ad una prima pulizia del vano motore, eliminazione dell'olio/morchia, pulizia dei carburatori, filtri etc. Dopo la prima cura la macchina si accende e tiene il minimo con l'inconfondibile sculettio. Alla fine motore e meccanica sono forse la parte meno danneggiata. Il tappezziere se l'è presa ai primi di luglio (una settimana, dieci giorni al massimo, dottò...) ed è ancora a carissimo amico. Però nel frattempo abbiamo fatto un bella bonifca dellimpianto elettrico (c'era pure un interruttore per il lunotto termico-!!!), era stata montata la consolle della penultima serie, quella con la stecca delle spie colorate ed i pulsanti piccoli, assieme ad altri interruttori non di serie per chissà qauli servizi (uno comandava un antifurto).
Ah, po: la macchina era rossa, ma il Centro Documentazione Alfa mi ha segnalato che è nata giallo prototipo, nel giungo del 1974 e venduta all'Alfa Romeo Belgio. Da lì è andata in Germania, nel 1983/84, dove presumibilmente è stata riverniciata in rosso. Torna i Italia nel '95, prima targata Caltanissetta poi Catania (targa attuale).
Appena uscirà dall'angusto spazio del tappezziere farò altre foto d'assieme e le posterò.
Per ora, se gli occhi esperti colgono qualcosa, resto in trepidante attesa.

Immagine:

88,83 KB



Immagine:

56,17 KB

Immagine:

49,46 KB

Immagine:

58,42 KB

Immagine:

64,13 KB

Immagine:

62,18 KB

Immagine:

51,88 KB

Federico Sinopoli socio DCI n°855
Alfa Romeo Owners Club Uk member n° 26264



"Ce so' tre categorie de' romani:
i romani de Roma da sette generazzioni,
quelli che so' venuti a Roma co' la coriera
e quelli che so' venuti a Roma co' l'Arfa Romeo!"

Modificato da - fedealfa in Data 08/09/2010 15:49:10

raffaele
Utente Medio



Campania

303 Messaggi

Inserito il - 08/09/2010 : 15:50:11  Mostra Profilo Invia a raffaele un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Complimenti,un augurio per il restauto

IV Spider 2.0
GTJ 1300 72

Socio n°784

"All'intelligenza Dio ha posto limiti,alla stupidità no."


Modificato da - raffaele in data 08/09/2010 15:51:09
Torna all'inizio della Pagina

fedealfa
Utente Master



Sicilia

2973 Messaggi

Inserito il - 08/09/2010 : 16:00:26  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di fedealfa Invia a fedealfa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da raffaele

Complimenti,un augurio per il restauto


Grazie!
magari ti do il telefono del tappezziere, provi a metterci una buona parola....

Federico Sinopoli socio DCI n°855
Alfa Romeo Owners Club Uk member n° 26264



"Ce so' tre categorie de' romani:
i romani de Roma da sette generazzioni,
quelli che so' venuti a Roma co' la coriera
e quelli che so' venuti a Roma co' l'Arfa Romeo!"
Torna all'inizio della Pagina

inqui
Utente Master



Veneto

8074 Messaggi

Inserito il - 08/09/2010 : 16:38:28  Mostra Profilo  Invia a inqui un messaggio ICQ  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di inqui  Invia a inqui un messaggio Yahoo! Invia a inqui un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Povera, povera.... meno male ti ha trovato!!!!



"Vedi come se tu dovessi morire subito... Pensa come se tu non dovessi morire mai..." Giorgio A.

"Fammi un piacere: non parliamo di automobili".
"E di che cosa dobbiamo parlare,allora?". Eric Maria Remarque

Inqui Socio DCI n. 779 .......
Duettista dell'anno 2009!
Socio fondatore regolaristi.it



Torna all'inizio della Pagina

luciano
Tecnico di Restauro



Lazio

12458 Messaggi

Inserito il - 08/09/2010 : 16:42:31  Mostra Profilo Invia a luciano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cmq vada sara' un successo e una soddisfazione.Chissa' perche' le Duetto che rientrano dalla germania hanno quasi sempre quei cavi candela con guaina trasparente.Per il cruscotto cosa hai deciso?

Immagine:

Luciano Bono



Consulente di restauro DuettoClubItalia
Commis.tecn. RegistroItalianoAlfaRomeo

Torna all'inizio della Pagina

Piol
Utente Master



Veneto

2189 Messaggi

Inserito il - 09/09/2010 : 09:49:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Piol Invia a Piol un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Auguri...sarà una bella avventura (e un topic da 80 pagine!!!)
Torna all'inizio della Pagina

fedealfa
Utente Master



Sicilia

2973 Messaggi

Inserito il - 09/09/2010 : 10:43:33  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di fedealfa Invia a fedealfa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da luciano

Cmq vada sara' un successo e una soddisfazione.Chissa' perche' le Duetto che rientrano dalla germania hanno quasi sempre quei cavi candela con guaina trasparente.Per il cruscotto cosa hai deciso?


Già, i cavi candela: quali devo prendere, ovvero che colore?
Per il cruscotto, ora che ho le foto, ho un preventivo della Wheel.car di Catania (€ 500,00), ho anche un top in pvc, come "piano b". Consigli per altri restauratori nella Sicilia orientale?
Mi manca anche una delle due fascette chiudi filtro aria, ma prima di sentire Laram o Afra, aspetto di iniziare il rimontaggio, qualcos'altro sicuramente uscirà fuori.
Il problema è che ho tanto amore, ma non risorse infinite (mia moglie mi ammazzerà....)

Federico Sinopoli socio DCI n°855
Alfa Romeo Owners Club Uk member n° 26264



"Ce so' tre categorie de' romani:
i romani de Roma da sette generazzioni,
quelli che so' venuti a Roma co' la coriera
e quelli che so' venuti a Roma co' l'Arfa Romeo!"
Torna all'inizio della Pagina

santana
Utente Master



Lazio

5576 Messaggi

Inserito il - 09/09/2010 : 13:58:35  Mostra Profilo Invia a santana un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Fede il tuo cruscotto è abbastanza facile reperirlo usato, su ebay ed altri siti li ho visti diverse volte, magari non in Italia...
per la cover lascia perdere, sarebbe una brutta soluzione (esperienza personale) ... restauratori di cruscotti ? SIcilia?? FOrtunato che avete wheelcar ... altrimenti c'è solo AlConfine, anche se qualcuno dice che non si occupa più di ALfa, ma mi pare na cassata....
per i cavi candele se vuoi originalità rimetti i cavis verdi, sicurezza opta per i cavi al silicone da 8mmq ...ciao....




Torna all'inizio della Pagina

luciano
Tecnico di Restauro



Lazio

12458 Messaggi

Inserito il - 09/09/2010 : 22:42:33  Mostra Profilo Invia a luciano un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
eh gia'! Cavi verdi,e per un restauro del genere no cover.Al confine ha ripreso a produrre cruscotti di stupenda fattura.Costo se non erro euro 650 con ritiro del vecchio..Non conosco l'azienda Siciliana,ma ti consiglio di guardarlo bene prima di acquistarlo.

Immagine:

Luciano Bono



Consulente di restauro DuettoClubItalia
Commis.tecn. RegistroItalianoAlfaRomeo

Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12718 Messaggi

Inserito il - 10/09/2010 : 10:05:35  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho visto un cruscotto di una 1750 GTV rifatto dai siciliani... meglio lasciare perdere! Sempra semplicemente ricoperto di vetroresina verniciata e tende a spaccarsi mooooooolto facilmente.

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!
Torna all'inizio della Pagina

franco80
Utente Medio


Lombardia

436 Messaggi

Inserito il - 10/09/2010 : 11:44:44  Mostra Profilo Invia a franco80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Forza e coraggio Federico, e bando alla cover sul cruscotto.
Io pur avendo la macchina in Sicilia mi sono affidato ad Al Confine, restando più che soddisfatto, peccato che il prezzo dei suoi cruscotti restaurati salga parallelamente alle quotazioni del rame.....
Ti giro questo link...giallo prototipo del 73 e targa Siciliana.Scarica le foto e guardatele nei momenti difficili...

http://www.subito.it/alfa-romeo-spider-2000-veloce-anno-1973-cosenza-11079527.htm

A proposito la riporti al colore originale vero?

Speriamo a presto sulle strade Siciliane

Francesco


Francesco
Socio DCI n 929
I serie 1600 1967

Modificato da - franco80 in data 10/09/2010 11:48:48
Torna all'inizio della Pagina

fedealfa
Utente Master



Sicilia

2973 Messaggi

Inserito il - 10/09/2010 : 13:02:28  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di fedealfa Invia a fedealfa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un riferimento web di AlConfine?
Cruscotto usato molto l'ho cercato, ma nessun annuncio ho mai trovato! (se qualcuno l'ha incrociato, me lo dice' Sarò grato!)
per il colore l'intenzione è di ripristinare il giallo. Grazie per il link!
E grazie per il sostegno morale, a tutti!!

Federico Sinopoli socio DCI n°855
Alfa Romeo Owners Club Uk member n° 26264



"Ce so' tre categorie de' romani:
i romani de Roma da sette generazzioni,
quelli che so' venuti a Roma co' la coriera
e quelli che so' venuti a Roma co' l'Arfa Romeo!"
Torna all'inizio della Pagina

santana
Utente Master



Lazio

5576 Messaggi

Inserito il - 10/09/2010 : 13:52:00  Mostra Profilo Invia a santana un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
a federì..anche Poeta!:..anyway...
se vuoi so dove è parcheggiato III serie del 1982, cruscotto uguale al tuo... ... una corda d'acciaio, una jeep e ce lo portiamo via!! ...
cmq mandalo ...Al Confine e non avrai soprese!




Torna all'inizio della Pagina

fedealfa
Utente Master



Sicilia

2973 Messaggi

Inserito il - 11/09/2010 : 12:22:10  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di fedealfa Invia a fedealfa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da santana

a federì..anche Poeta!:..anyway...
se vuoi so dove è parcheggiato III serie del 1982, cruscotto uguale al tuo... ... una corda d'acciaio, una jeep e ce lo portiamo via!! ...
cmq mandalo ...Al Confine e non avrai soprese!


la jeep, anche a trovarla, mi riesce difficile portarla a caglairi dalla Sicilia, ma se ne hai una sottomano, piglio, parto e... facciamo i cannibali.
Non solo per il cruscotto, ma per un desiderio dickensiano di salvare la povera abbandonata dal freddo e dalle intemperie... Come si fa a mollare un'alfa in un parcheggio???
Mo' vedo con AlConfine, mi sembra che ci sia stata una corale sollevazione di scudi a difesa...
Oppure dovrei dedicare qalche fine settimana a girare per sfasci, chissà che non... certo che, al ritorno mia moglie mi metterà il paletto alla porta!

Federico Sinopoli socio DCI n°855
Alfa Romeo Owners Club Uk member n° 26264



"Ce so' tre categorie de' romani:
i romani de Roma da sette generazzioni,
quelli che so' venuti a Roma co' la coriera
e quelli che so' venuti a Roma co' l'Arfa Romeo!"
Torna all'inizio della Pagina

ponone
Utente Attivo


Veneto

786 Messaggi

Inserito il - 14/09/2010 : 14:42:10  Mostra Profilo Invia a ponone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da franco80

Forza e coraggio Federico, e bando alla cover sul cruscotto.
Io pur avendo la macchina in Sicilia mi sono affidato ad Al Confine, restando più che soddisfatto, peccato che il prezzo dei suoi cruscotti restaurati salga parallelamente alle quotazioni del rame.....
Ti giro questo link...giallo prototipo del 73 e targa Siciliana.Scarica le foto e guardatele nei momenti difficili...

http://www.subito.it/alfa-romeo-spider-2000-veloce-anno-1973-cosenza-11079527.htm

A proposito la riporti al colore originale vero?

Speriamo a presto sulle strade Siciliane

Francesco





Nel CT 2000 giallo del link non mi convince il fatto che ha le porte di uno junior con le maniglie sporgenti anzichè incassate... chissà il motivo
Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12718 Messaggi

Inserito il - 14/09/2010 : 18:16:15  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da fedealfa


Oppure dovrei dedicare qalche fine settimana a girare per sfasci, chissà che non... certo che, al ritorno mia moglie mi metterà il paletto alla porta!



Ormai io da tempo entro direttamente dalla finestra, fino a quando non ci sarà l'inferriata....

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!

Modificato da - Frank in data 14/09/2010 18:16:53
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 34 Discussione  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Duetto Club Italia - Il forum © 2000-02 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,22 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000