Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

Non sei registrato? REGISTRATI!

 Tutti i Forum
 AREA STORICA
 Presente e futuro dell'Alfa
 E fu Giulietta.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 6

g.valenti
Utente Senior


Lazio

1291 Messaggi

Inserito il - 19/01/2010 : 16:21:30  Mostra Profilo Invia a g.valenti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da WhiteSpider

Secondo me quest'auto doveva ispirarsi di più allo stile 147-159 k non a quello della MiTo!!E cmq x il centenario Alfa alla FIAT dovevano sfornare una bella berlina sportiva erede della 166 a trazione posteriore e poi piano piano andare a sostituire la 147 con una vettura dal design e dal nome diverso da quello k abbiamo visto e poi una sostituta della 159 a trazione posteriore mantenendo così la Brera e la Spider x qualke anno per poi andarle a sostituire con modelli differenti nel design della berlina!!!


bastava prendere il pianale della chrysler 300, far disegnare una carrozzeria che non sembrasse una fiat 1400 con gli anabolizzanti...e poi sotto il cofano che ci mettevano? in realtà non si sono preparati affatto all'evento: hanno tirato fuori quello che avevano pronto per l'anno scorso e di cui avevano rinviato l'uscita per via della crisi.

gmv
Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12720 Messaggi

Inserito il - 02/03/2010 : 10:27:43  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qui prezzi ed allestimanti:

http://www.alvolante.it/news/prezzi_dotazioni_alfa_romeo_giulietta-184775

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!
Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12720 Messaggi

Inserito il - 03/03/2010 : 19:21:12  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le foto da Ginevra:

http://www.autoblog.it/galleria/stand-alfa-romeo-salone-di-ginevra-live-2010/31



Immagine:

66,76 KB

Mi sembra che un certo sforzo per fare qualcosa di diverso ci sia stato, almeno per l'interno.

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!

Modificato da - Frank in data 03/03/2010 19:24:16
Torna all'inizio della Pagina

cfransv
Utente Master


Lazio

4692 Messaggi

Inserito il - 03/03/2010 : 19:27:22  Mostra Profilo Invia a cfransv un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
perfetta fusione fra mito e 147 (apertura porte posteriori)con coda vagamente teutonica serie 1...
senza dubbio la più bella delle fiat ..ops.. volevo dire delle alfafiat di quel segmento.
farà concorrenza alla 159?

..la foto dell'interno non suscita particolari emozioni sembra un po' smorta con quel colore opaco. ma bisognerebbe vederla da vicino
...e la 1,6 jtdm-2 da 106 cv a chi potrà interessare?

SOCIO N. 800

Modificato da - cfransv in data 03/03/2010 19:32:11
Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12720 Messaggi

Inserito il - 03/03/2010 : 19:39:29  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non può fare concorrenza alla 159 perchè è tutta un'altra categoria di mercato. Questa sostituisce infatti la 147.

Comunque la plancia non mi piace affatto. Sa troppo di BMW...

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!

Modificato da - Frank in data 03/03/2010 19:40:36
Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12720 Messaggi

Inserito il - 21/05/2010 : 10:57:13  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questa pubblicità mi piace:



Immagine:

40,05 KB

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!
Torna all'inizio della Pagina

moroclass
Duettista Attivo



Toscana

36000 Messaggi

Inserito il - 21/05/2010 : 11:29:56  Mostra Profilo Invia a moroclass un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma non è molto simile alla Mito?
Torna all'inizio della Pagina

cfransv
Utente Master


Lazio

4692 Messaggi

Inserito il - 21/05/2010 : 13:30:34  Mostra Profilo Invia a cfransv un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
e bravi i tecnici fiat, sono riusciti a farla assomigliare anche se abbastanza vagamente alla bmw serie 1.

SOCIO N. 800
Torna all'inizio della Pagina

g.valenti
Utente Senior


Lazio

1291 Messaggi

Inserito il - 21/05/2010 : 16:32:42  Mostra Profilo Invia a g.valenti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
per fortuna no.

gmv
Torna all'inizio della Pagina

piripicchio
Duettista junior



Lombardia

12151 Messaggi

Inserito il - 24/05/2010 : 12:55:46  Mostra Profilo Invia a piripicchio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dal vivo è meglio che in foto. All'inizio pensavo fosse una MiTo stirata per poter mettere le portiere posteriori. Vista in concessionaria la mercoledì scorso, mi sono ricreduto.
Torna all'inizio della Pagina

moroclass
Duettista Attivo



Toscana

36000 Messaggi

Inserito il - 24/05/2010 : 12:59:41  Mostra Profilo Invia a moroclass un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cioè, vuoi dire che non è una Mito stirata, in quanto è una Mito e basta...!
Torna all'inizio della Pagina

Riccardone
Utente Master



Umbria

8462 Messaggi

Inserito il - 24/05/2010 : 22:35:50  Mostra Profilo Invia a Riccardone un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Preferisco la Mito. Pensate un pò!!!!

Alfa Romeo Spider 1.6, rossa, 1992
Alfa Romeo 75 turbo quadrifoglio verde, rossa, 1990
Citroen 2 cv4, verde, 1976
Honda S 2000, rossa, 2001
Piaggio Vespa 125, faro basso, grigia, 1957
Piaggio Vespa Px 125 E Arcobaleno, rossa, 1984
Birel 2011-Vortex Rvxx 125, 2010
Tony kart Mitox 2002-Tm K3 125, 1990
Mass (city bike), azzurra metallizzata, 1997. Socio numero 305. Duettista dell'anno 2006.
Torna all'inizio della Pagina

Frank
Duettista junior



Puglia

12720 Messaggi

Inserito il - 25/05/2010 : 11:11:29  Mostra Profilo Invia a Frank un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anch'io preferisco la Mito e di gran lunga!

Frank

- Alfetta 2,0 L, 1981
- 1750 berlina 1971
- Spider III serie 1600
- Mito benzina 105 cv
- 156 Crosswagon Q4
- Giulia MY 2019

Duettista dell'anno 2010

"Tutto quello che non c'è o non si trova, bisogna inventarselo!"

“ L’Alfa non è una semplice fabbrica di automobili. Le sue auto sono qualcosa di più che automobili costruite in maniera convenzionale. E’ una specie di malattia, l’entusiasmo per un mezzo di trasporto. E’ un modo di vivere, un modo tutto particolare di concepire un veicolo a motore. Qualcosa che resiste alle definizioni. I suoi elementi sono come quei tratti irrazionali dello spirito umano che non possono essere spiegati con una terminologia logica. Si tratta di sensazioni, di passione, tutte cose che hanno a che fare più con il cuore che con il cervello”.
Ing. Orazio Satta Puliga

Un vero amore non finisce mai, anche se glielo imponi!
Torna all'inizio della Pagina

moroclass
Duettista Attivo



Toscana

36000 Messaggi

Inserito il - 25/05/2010 : 11:29:19  Mostra Profilo Invia a moroclass un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io preferisco il Mito della Giulietta...
Torna all'inizio della Pagina

piripicchio
Duettista junior



Lombardia

12151 Messaggi

Inserito il - 25/05/2010 : 14:51:33  Mostra Profilo Invia a piripicchio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Accidenti, stroncata su tutta la linea!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 6 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Duetto Club Italia - Il forum © 2000-02 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,12 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000