Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

Non sei registrato? REGISTRATI!

 Tutti i Forum
 AREA STORICA
 Presente e futuro dell'Alfa
 L'Alfa in pista - il ritorno.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 21

giallo prototipo
Utente Medio


Lombardia

485 Messaggi

Inserito il - 04/05/2023 : 14:59:38  Mostra Profilo Invia a giallo prototipo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Sempre meglio per Alfa Romeo...

https://www.formulapassion.it/automoto/mercato/alfa-romeo-trimestre-record-vendite-immatricolazioni-tonale

giallo prototipo
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 04/05/2023 : 15:08:37  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sì. Le vendite vanno molto bene, Alfa romeo cresce molto più del mercato e finalmente sta risalendo la sua quota di mercato.
Certo poiché i numeri sono ancora piccoli, se li si riesce ad aumentare in maniera sensibile, in percentuale salgono parecchio.
Queste considerazioni comunque è meglio farle nella discussione dedicata: questa è quella dedicata alla Formula 1, esperienza che si sta mestamente andando a concludere ... probabilmente per sempre.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 30/05/2023 : 15:33:52  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
FORMULA 1

Lo scorso week end, in occasione del GP di Monaco, i responsabili di Alfa Romeo e Haas si sono incontrati e avrebbero discusso di una partnership a partire dal prossimo anno. Questa non è una notizia, ma piuttosto una indiscrezione, seppur suffragata da diversi giornalisti che hanno senti to addetti ai lavori e persone vicine alle due parti citate.

In effeti, come già detto in altri post, siccome la F.1 rappresenta ancora la miglior vetrina mondiale per veicolare un marchio, il contatto fra il CEO Alfa Jean Philippe Imparato e Guenther Steiner, team principal della Haas, pare che proprio che ci sia stato.
La scuderia americana adotta sulle sue monoposto i motori Ferrari (come l'attuale Alfa Romeo-Sauber) e costituisce - allo stato - l’unica soluzione logica e praticabile per il Biscione di restare presente in qualche modo nel circus iridato; in che modo e in che termini al momento è ignoto, anche perché le due parti, dopo aver timidamente smentito ogni ipotesi, di fatto non hanno saputo dare risposte convincenti. Fra le ipotesi è stata escluso che si tratti solo di una presenza dell’adesivo Alfa Romeo sulle monoposto, ma nessuna delle due parti in causa ha voluto aprire bocca, anche perché le strade da percorrere sono diverse.

Vedremo ....
Certo, sulla Formula 1 occorrerebbe che Stellantis facesse un progetto di lungo periodo (visto che è il campionato più importante al mondo ed il Gruppo non è presente se non proprio con l'attuale partnership di Alfa), magari passando anche da una nuova partnership ma dovrà per forza evolversi con l'allestimento di un vero e proprio team di proprietà ...

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 23/11/2023 : 15:52:15  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO FORMULA 1 - SI CHIUDE (forse definitivamente ...).

L'avventura in Formula 1 di Alfa Romeo si concluderà domenica prossima, 26 Novembre 2023.
In tale data infatti si correrà l'ultimo gran premio della stagione ad Abu Dhabi: su quella pista, morirà la monoposto Alfa Romeo di Formula 1, nata dalla stretta collaborazione fra la Casa del Biscione ed il team svizzero della Sauber.
L'azienda svizzera è stata acquistata da Audi ed alfa romeo ha deciso di conseguenza di sciogliere la partnership.

Questa esperienza che ha riportato il nome dell'Alfa nel circus della Formula 1 - la massima espressione mondiale dell'automobilismo - la si deve a Sergio Marchionne che, nel 2018 (e quindi quando ancora FCA stava ripartendo dalla profonda crisi che aveva travolto l'intero settore auto mondiale) aveva "inventato" questa soluzione per far tornare in auge il Marchio milanese, dargli una maggiore visibilità a livello mondiale: chiaramente, FCA non era nelle condizioni di poter approntare un vero e proprio team di Formula 1 (che aveva ed ha, tuttora, dei costi spaventosi), e quindi si era pensato a questa soluzione: una partnership con un team già esperto nel campo, la fornitura di componenti meccaniche (a partire dal motore) da parte della cugina di Maranello, etc.
Sembrava incredibile, ma l'Alfa tornò in Formula 1!

E' chiaro che non aveva un team di proprietà basato ad Arese ... però il Marchio era tornato fra quelli di spicco a livello mondiale, la collaborazione si era estesa anche alle vetture di produzione (alcune furono messe a punto anche avvalendosi della preziosa collaborazione di Sauber, come le versioni GTA e GTAM di Alfa Romeo Giulia, etc.) ed alle "specialities" ... insomma, con le poche risorse disponibili, non si sarebbe potuto ottenere di più.

Il passo successivo, vito che FCA e PSA si sono fuse ed hanno dato vita a Stellantis, un colosso a livello mondiale, sarebbe stato quello di cercare di acquisire Sauber e permettere ad Alfa Romeo di poter competere, questa volta veramente e con i propri tecnici (molti furono trasferiti proprio alla Sauber, durante questi anni) ed un proprio team.
Alfa Romeo avrebbe potuto garantire a Stellantis una presenza importante nel campionato di Formula 1, la massima espressione motoristica a livello mondiale: in alternativa, si sarebbe potuto acquistare un altro team o crearne uno nuovo.

Invece si è aspettato (chiaramente una operazione del genere l'avrebbe potuta condurre soltanto Stellantis, perché Alfa Romeo non genera ancora le risorse sufficienti per poter avviare e mantenere un progetto del genere), altre case di livello mondiale si sono nel frattempo mosse (vedi Audi, per esempio ...) e Alfa Romeo è stata lasciata sola.
Il Gruppo quindi ha deciso altrimenti ed un marchio sportivo come quello italiano è rimasto fuori dai giochi.
Fuori dalla Formula 1.
Fuori dalle corse.

Imparato ha provato a trovare un Piano B (simile all'attuale, che invece avrebbe dovuto evolversi da una sponsorship ad un investimento), ma evidentemente non è cosa semplice.
Un grande peccato.

Immagine:

66,01 KB

Io penso che Alfa Romeo ora non avrà più alcuna possibilità di poter ritornare in Formula 1.
L'alternativa di partecipare ad altri tipi di gara, per un marchio che fa della sportività una delle sue caratteristiche peculiari, diventa una non-alternativa: nessun campionato è minimamente paragonabile con la Formula 1!
Sarebbe come se una squadra di calcio passasse dalla Champions League al campionato italiano di Serie B: tutta un'altra cosa, tutta un'altra visibilità, tutto un altro prestigio anche per il marchio, che ambisce ad essere riconosciuto come uno dei marchi portivi più conosciuti al mondo.

Per me, un errore madornale.

Fine della corsa.



Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 24/11/2023 16:55:41
Torna all'inizio della Pagina

Spiderman
Duettista Medio



Estero

24048 Messaggi

Inserito il - 23/11/2023 : 18:21:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Spiderman Invia a Spiderman un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un vero peccato, ma Alfa Romeo deve trovare altri sbocchi agonistici, come negli anni '90 col DTM, perchè altrimenti prima o poi i fans abbandonano ...


Socio Registre Suisse Alfa Romeo (RSAR)
Loud pipes save lifes (OO=v=OO)
I have a drink (Martin Luther King)
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 23/11/2023 : 19:55:17  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il DTM è un campionato nazionale, al limite europeo: è del tutto inadatto ad un marchio che vuol vendere negli USA e inel resto del mondo, per quanto sia stato bello ed emozionante vedere le Alfa battagliare (e spesso vincere) con le avversarie.

Purtroppo è veramente su una scala molto diversa.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 07/12/2023 : 11:39:41  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO FORSE NELLE GARE ENDURANCE ...

In una recente intervista a Motorsport.com, il CEO di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato ha confermato che il marchio italiano sta seriamente pensando di entrare nel mondo delle gare di endurance. Dopo sei anni di collaborazione con Sauber in F1, l'Alfa Romeo vuole scrivere un nuovo capitolo della sua ricca storia motoristica.

"È stato il miglior investimento della storia", ha detto Imparato, riferendosi all'impressionante ritorno del coinvolgimento del marchio in F1. Tuttavia, ammette una certa tristezza nel lasciare una squadra che ha portato i colori dell'Alfa Romeo per sei anni.

Parrebbe che il Campionato mondiale di endurance (WEC) possa essere la via privilegiata per il marchio. Con una storia già ricca in questa disciplina, Alfa Romeo vede nel WEC un terreno fertile per continuare a coltivare il proprio DNA competitivo. Il WEC sta attualmente vivendo una rinascita di interesse, con il ritorno di marchi prestigiosi come Ferrari, Lamborghini, Aston Martin, Porsche e altri.

Stellantis ha già Peugeout che opera nell'endurance ... che comunque è tutta un'altra cosa rispetto alla "regina delle corse", la Formula 1.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

Spiderman
Duettista Medio



Estero

24048 Messaggi

Inserito il - 07/12/2023 : 17:28:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Spiderman Invia a Spiderman un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Gare di endurance stile la 24 ore di Le Mans?


Socio Registre Suisse Alfa Romeo (RSAR)
Loud pipes save lifes (OO=v=OO)
I have a drink (Martin Luther King)
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 12/12/2023 : 12:33:08  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Probabile ... ma è tutto da vedere, da considerare le sovrapposizioni con altro marchio del Gruppo, con la "figliastra" Ferrari, con che potranno correre, etc.
E' chiarissimo, comunque, che sia tutta un'altra cosa.
La Formula 1 coinvolge tutto il mondo, arriva nelle case di tantissimi appassionati, sportivi, semplici simpatizzanti e persone anche non profondamente interessate; dà una notorietà senza pari, si corre in circuiti di paesi che sono spesso i mercati di riferimento dove Alfa vuole essere presente, significa essere nel "gotha" dell'automobilismo mondiale (e questo lo sa anche chi non la segue).

L'endurance, pur appassionante, è quasi per "specialisti", per veri cultori di quella tipologia di gare ... insomma, non raggiunge certo la platea cui invece arriva la Formula 1.

E' un po' come il DTM e le gare Turismo: finché c'era l'Alfa Romeo con le sue Alfa 75, Alfa 155 ed Alfa 156 moltissimi Italiani le seguivano, anche perché erano trasmesse in TV; da quando l'Alfa si ritirò, non vengono praticamente più trasmesse e sono davvero in pochi a seguirle - anche nel resto d'Europa, a dire il vero.

Insomma ... è chiaro che è una sorta di "retrocessione", ma se Stellantis non reputa opportuno partecipare in Formula 1 con una propria squadra, non c'è nulla da fare.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

giallo prototipo
Utente Medio


Lombardia

485 Messaggi

Inserito il - 12/12/2023 : 13:42:07  Mostra Profilo Invia a giallo prototipo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

E' stata (purtroppo) la sconfessione della linea che aveva cominciato Marchionne, oltre alla vendita dei siti e degli uffici storici (v. Grugliasco, ad esempio).
Del resto il marchio, ormai, si è inserito nel mercato delle vetture a ruote alte (le più vendute), e realizza profitti, senza sentire probabilmente il bisogno della pubblicità delle corse: il che è sbagliato, perchè le competizioni sono sempre state nel DNA di Alfa Romeo, e d'altra parte è un investimento costoso assai....

giallo prototipo
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11023 Messaggi

Inserito il - 11/03/2024 : 12:02:53  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il finale di questa storia è che L'Alfa Romeo non ha una sua vettura in pista e nemmeno il suo nome compare in alcuna manifestazione sportiva.
Finita la Formula 1 - nella maniera peggiore possibile - ad essa non è seguito alcunché.
Strana (a dir poco!) situazione per un marchio sportivo di automobili di questo livello.

Ora toccherà ricominciare tutto da capo, disperdendo anche quel seguito che la Formula 1 - pur con una partecipazione limitatissima - aveva creato ed assicurato in termini di visibilità e marketing (ricordate le Giulia GTA e GTAM, messe a punto anche con la collaborazione dei tecnici del team Alfa Romeo Racing in Svizzera?); uscire dalla formula 1 senza un programma corse successivo vanifica quasi completamente anche gli investimenti fatti in questi anni in Formula 1 e che avrebbero in qualche modo protratto il loro effetto anche sui programmi futuri della Casa.

Invece no: inerzia davanti a Sauber (che Stellantis avrebbe dovuto comprare - e magari trasferire ad Arese!), acquisizione della scuderia da parte di un competitor, scadenza del contratto (nota, non un fulmine a ciel sereno!) e ... ZERO ALTERNATIVE.

Gestione pessima della situazione.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

Spiderman
Duettista Medio



Estero

24048 Messaggi

Inserito il - 11/03/2024 : 18:05:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Spiderman Invia a Spiderman un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Socio Registre Suisse Alfa Romeo (RSAR)
Loud pipes save lifes (OO=v=OO)
I have a drink (Martin Luther King)
Torna all'inizio della Pagina

Duett
Presidente DCI



Lazio

4727 Messaggi

Inserito il - 11/03/2024 : 18:51:40  Mostra Profilo Invia a Duett un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Però Imparato dice che il futuro del marchio sarà roseo...

Massimiliano Ferri
Presidente DCI
Per informzioni su iscrizione, rinnovi e raduni
presidente@duettoclub.it
Torna all'inizio della Pagina

Gianlo
Utente Master


Veneto

8862 Messaggi

Inserito il - 11/03/2024 : 20:53:41  Mostra Profilo Invia a Gianlo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Duett

Però Imparato dice che il futuro del marchio sarà roseo...



Come il culetto di un bambino

Gianlo
Socio DCI nr. 888
Duettista dell' Anno 2017
Torna all'inizio della Pagina

Spiderman
Duettista Medio



Estero

24048 Messaggi

Inserito il - 12/03/2024 : 18:06:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Spiderman Invia a Spiderman un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
No, al passo coi tempi LGBTQvattelapesca ...


Socio Registre Suisse Alfa Romeo (RSAR)
Loud pipes save lifes (OO=v=OO)
I have a drink (Martin Luther King)
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 21 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Duetto Club Italia - Il forum © 2000-02 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,16 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000