Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

Non sei registrato? REGISTRATI!

 Tutti i Forum
 AREA STORICA
 Presente e futuro dell'Alfa
 Gruppo Fiat e marchio Alfa Romeo - il futuro.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 121

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 20/02/2019 : 18:30:12  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
GRANDE NOVITA' DI ALFA AL SALONE DI GINEVRA!!!!!

Alfa Romeo ha fatto sapere, tramite Berj Alexanian (Public Relations Manager di FCA North America per Alfa Romeo e Maserati)che "... lo storico marchio milanese sarà al Motor Show di Ginevra con la sua gamma premiata di auto e ci sarà anche qualcosa di nuovo. Siamo entusiasti di mostrare a tutti un assaggio di ciò che verrà in futuro nel mondo della performance e del lusso italiano. Il 5 marzo offriremo uno sguardo al prossimo capitolo della leggendaria storia di Alfa Romeo.”

Cosa sarà?
Non lo sa nessuno.
Si vocifera che ci potrebbe essere la possibilità che Alfa faccia un'anticipazione su internet del modello che verrà fatto vedere a Ginevra, ma è una semplice illazione. le modalità saranno state già certamente stabilite.
Beh ... i modelli più accreditati dovrebbero essere il C-Suv oppure la GTV ... vedremo.
E allora, forse, qualcosa finalmente si sta per muovere!!!!


Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 22/02/2019 : 11:07:59  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO GTV

Secondo gli ultimi rumors. la vettura dovrebbe vedere la luce nel 2021.
Sarà certamente basata sul telaio Giorgio di Giulia e Stelvio - come detto fin da quando venne inserito nel piano industriale - avrà motore anteriore e disporrà di 4 posti abbastanza comodi (e quindi non sarà una sorta di 2+2); di fatto, sarà una versione "sportiva" di Giulia; una "Giulia a 2 porte".

La GTV utilizzerà propulsori già utilizzati da altri modelli Alfa Romeo. Si tratta del V6 da 2,9 litri già utilizzato su Giulia e Stelvio Quadrifoglio, ma su GTV il propulsore sarà abbinato ad un motore elettrico, inserito tra il propulsore e la trasmissione per fornire un output totale di 600cv. Il comparto elettrico potrebbe essere plug-in, garantendo una autonomia solo a batterie di circa 30 chilometri.

La nuova Gran Turismo Veloce avrà una ripartizione dei pesi ottimale (50:50), in aggiunta alla trazione integrale Q4. Rimangono ancora coperte da riserbo assoluto le versioni "più economiche" del modello.

Per la prima volta, però, sarebbe trapelata una grande novità, sicuramente particolarmente gradita nel nostro Forum se fosse confermata: GTV potrebbe prevedere anche una sua versione SPIDER!


Se le cose stessero davvero così, allora aumentano le probabilità che "l'oggetto misterioso" che potrebbe essere presentato in anteprima al Salone di Ginevra sia effettivamente il "Suv piccolo" (o C-Suv): questa vettura, al di là della bassissima possibilità che possa essere realizzata sulla piattaforma Giorgio "accorciata" è di importanza elevatissima per Alfa Romeo, perché si va a porre in segmento di mercato fondamentale per i numeri e la platea di potenziali clienti, specialmente in Europa. Il modello, in effetti, se fosse realizzato sulla piattaforma di Jeep Compass, sarebbe anche realizzabile in tempi relativamente brevi, in quanto tutta la parte di progettazione e realizzazione è già stata eseguita per il modello Jeep.
Vedremo se sarà effettivamente così.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

Ieia
Utente Medio


Veneto

171 Messaggi

Inserito il - 22/02/2019 : 20:16:41  Mostra Profilo Invia a Ieia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi chiedo una semplice cosa: ma avendo a disposizione pianale ed interni della Giulia perché questa coupè non è già in produzione? Sarebbe una variante con relativamente poche spese e sicuramente qualche acquirente lo avrebbe, in oltre toglierebbe clienti ad altre case come Audi e BMW. Aspettiamo fiduciosi, non ci resta altro da fare al momento!

Stefano

Alfa Romeo 156 1.9 jtd 2003
Moto Guzzi v7 Classic 2012
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 23/02/2019 : 18:47:28  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Ieia

Mi chiedo una semplice cosa: ma avendo a disposizione pianale ed interni della Giulia perché questa coupè non è già in produzione? Sarebbe una variante con relativamente poche spese e sicuramente qualche acquirente lo avrebbe, in oltre toglierebbe clienti ad altre case come Audi e BMW. Aspettiamo fiduciosi, non ci resta altro da fare al momento!

Sono della stessa iidea, infatti lo avevo scritto più volte.
Penso però che vigliano far uscire l'Alfa Romeo GTV già equipaggiata con la tecnologia ibrida applicata al motore 2.900 Turbo, così che la sportiva dell'Alfa romeo possa esserlo al massimo livello, disponendo di una potenza e di una coppia alquanto superiore rispetto alla Giulia Quadrifoglio, che resta una sportiva di razza, ma pur sempre in versione berlina.
Non voglio nemmeno immaginare come potrebbe andare questa GTV, con una carrozzeria maggiormente votata alle prestazioni ed alla guida veloce!!!!

Vediamo cosa presenteranno a Ginevra ... il mistero è elevato.
Altro particolare da non sottovalutare è la collaborazione che verrò instaurata tra Alfa romeo e Sauber, con un travaso di tecnologia dalla Formula 1 alle vetture stradali ...

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 23/02/2019 18:47:45
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 26/02/2019 : 16:53:53  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO GIULIETTA - Restyling 2019

Alfa Romeo ha confermato: a Ginevra verrà ufficialmente presentata la nuova gamma Giulietta, che è stata interamente rivista per quanto riguarda gli allestimenti, gli equipaggiamenti ed alcuni dettagli.

La nuova gamma si presenta con 5 allestimenti: Giulietta, Giulietta Business, Giulietta Sport, Giulietta Super e Giulietta Veloce, differenziati in modo da rispondere alle diverse esigenze della clientela.
Per il lancio viene proposta anche un’edizione speciale di Giulietta, la “Launch Edition” che, in aggiunta ai contenuti di Giulietta Super, offre di serie contenuti aggiuntivi da “top di gamma”.

L’offerta prevede inoltre ben 6 nuovi "Pack" per coprire i desideri dei clienti.
Il "Pack Carbon Look" conferisce ulteriore dinamismo attraverso uno specifico trattamento estetico che riguarda le minigonne laterali, la griglia frontale e le calotte degli specchietti.
All’insegna della sportività anche il "Pack Veloce – Rosso Alfa" e il "Pack Veloce – Giallo Corsa", che prevedono dettagli rossi o gialli: cuciture su volante, cambio e freno di stazionamento, finiture sui paraurti e pinze freni.
Infine, il "Pack Tech", di serie sulla versione “Launch Edition”, prevede il sistema di infotainment Alfa Connect da 7” by Alpine con integrazione Apple CarPlay e Android Auto, telecamera e sensori di parcheggio posteriori, ingresso USB-HDMI e Mopar Connect.

Tutti i motori di Giulietta saranno Euro 6D temp. È possibile scegliere tra:
Turbo benzina 1.4 da 120 CV
Multijet 1.6 da 120 CV, sia con trasmissione manuale sia con cambio automatico Alfa TCT
Multijet 2.0 da 170 CV con Alfa TCT

Come nelle versioni precedenti, la trasmissione Alfa TCT funziona in modalità sia completamente automatica sia sequenziale. Grazie al selettore di guida Alfa DNA, è possibile scegliere il comportamento dinamico della vettura, intervenendo sulla coppia del motore, sui freni attraverso il dispositivo Pre-Fill, sulle logiche di cambiata del TCT, sulla risposta dell’acceleratore, sul sistema di controllo ESC, sul differenziale autobloccante Alfa Q2 elettronico e sul controllo della trazione ASR.

Giulietta così resta in gamma, si ripropone senza alcun stravolgimento ma con un look che cerca di essere più moderno, offrendo una gamma motori e allestimenti alquanto vasto, per essere un restyling. Esternamente le modifiche sono state minime, la maggior parte volte a distinguere fra loro proprio i diversi allestimenti.

Il fatto che resti a listino, alla fine, è davvero un bene: evidentemente Alfa Romeo ora si concentrerà su un altro paio di modelli prima di mettere mano davvero alla sostituta di Giulietta.


Qui sotto, la nuovissima livrea di Giulietta, Verde Visconti:

Immagine:




Immagine:

81,75 KB



Sotto, invece, la nuova Giulietta Veloce:

Immagine:


Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 26/02/2019 17:05:55
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 27/02/2019 : 08:36:08  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
C-SUV (Suv piccolo)

Il Sole 24 Ore di oggi riporta che il C-Suv verrà prodotto a Pomigliano, probabilmente nell'area dove una volta veniva prodotta l'Alfa Romeo 147.
I lavori per l'allestimento della nuova linea dovrebbero partire a maggio, quindi è verisimile che la fabbrica potrebbe essere pronta per produrre i primi esemplari nei primi mesi dell'anno prossimo. Su quale piattaforma questo C-Suv verrà realizzato, resta un mistero, anche se sappiamo bene che quella maggiormente accreditata sarebbe la stessa su cui viene realizzata la Jeep Compass.

Pe l'Italia, si segnala anche che a Ginevra verrà presentata anche la prossima generazione di Fiat panda: il modello sarà molto importante, perché potrebbe inaugurare l'utilizza di una nuova piattaforma che sarà utilizzata per tutte le vetture dei Segmenti A e B del Gruppo.

Cominciano pertanto a muoversi alcuni degli investimenti FCA previsti per l'Italia, mentre quelli destinati ai siti produttivi negli USA sono ad uno stadio maggiormente avanzato: verranno potenziate ben 5 fabbriche in Michigan e verrò realizzato un nuovo stabilimento a Detroit; le assunzioni previste saranno pari a 6.500 persone.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

luigired
Utente Senior


Lazio

1445 Messaggi

Inserito il - 01/03/2019 : 20:35:43  Mostra Profilo Invia a luigired un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Girano voci secondo cui l'Alfa avrebbe cancellato la futura produzione della GTV e del suv di categoria superiore ... Da qui a cinque anni, dunque, l'unico nuovo modello sarebbe il piccolo suv la cui vendita potrebbe essere addirittura spostata al 2021!!!
Luigired

Iscritto al Duetto Club Italia tessera n. 938
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 04/03/2019 : 08:23:26  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da luigired

Girano voci secondo cui l'Alfa avrebbe cancellato la futura produzione della GTV e del suv di categoria superiore ... Da qui a cinque anni, dunque, l'unico nuovo modello sarebbe il piccolo suv la cui vendita potrebbe essere addirittura spostata al 2021!!!
Luigired

Ah ... quella è una ipotesi fatta da una società che fa ricerche di mercato.
Di certo c'è che mai come in questi anni risulta quasi impossibile fare dei programmi che non siano modificabili in corsa: questo lo capì fra i primissimi, Marchionne che volle un programma produttivo che avesse un elevato grado di elasticità proprio per adeguarsi alla grave crisi economica che aveva colpito il mondo intero: prima ha concentrato gli sforzi sul mercato USA - il primo paese a mostrare i primi segnali di ripresa - poi l'attenzione è stata spostata anche sui mercati europei, altrettanto ricchi e strategici.
La verità è che anche l'ultimo piano che presentò Marchionne, poco prima che morisse, è stato di fatto già cambiato in corsa in quanto, oltre a tutte le variabili di mercato, crescita dell'economia, etc. il successo negli USA riscosso da Tesla Model 3 ha spinto tutto il mondo dei costruttori auto ad effettuare importanti investimenti sull'elettrico.
Non solo FCA ha cambiato i suoi, ma anche moltissimi altri costruttori.
Al di là del "caso Italia" - che possiamo considerare contingente - le normative relative alle emissioni in atmosfera (che hanno penalizzato fortemente il motore diesel) e la politica di incentivi fatta a macchia di leopardo (ogni paese fa per sé, creando così un delirio di norme che incidono però direttamente sul mercato) hanno veramente portato le case a ritarere i propri programmi di investimento in tecnologie ed in vetture nuove.

FCA non fa certo eccezione, oltre al fatto che il CEO ha scelto di separare nuovamente Maserati da Alfa Romeo per motivi di marketing: secondo me, la scelta è corretta, perché Maserati è un marchio orientato fortemente all'esclusività, di nicchia, rivolto agli amanti del bel guidare abbinato all'eleganza ed al lusso, qualunque sia il segmento della vettura Maserati. Alfa è un marchio differente, rivolto ad una platea più ampia e Maserati - che ha dei prodotti stupendi - secondo me - non ne ha giovato.

Per quanto riguarda Alfa, tutto è possibile. A Ginevra probabilmente verranno svelati dei particolari importanti che riguarderanno i programmi a breve del Biscione ed un probabile ridimensionamento degli obiettivi di vendita da qui al 2022. Le scelte da fare sono importanti, le ipotesi sono varie: concentrarsi sulle vetture che potrebbero garantire elevati numeri (tipo il C-Suv) oppure occupare delle nicchie che farebbero salire di molto l'appeal del marchio ... mah, secondo me molto dipenderà da quando saranno in grado di poter proporre anche i modelli elettrificati delle 3 vetture (di Giulietta però non sarei cos' sicuro ...) attualmente in listino.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 04/03/2019 : 15:06:14  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO TONALE

Questo, molto probabilmente, il nome del prossimo C-Suv (Suv piccolo) a marchio Alfa Romeo che verrà prodotto a Pomigliano D'arco (NA), la storica fabbrica Alfa Romeo dove veniva costruita l'Alfasud.
Avrebbe quindi il nome del passo alpino situato al confine tra le province di Brescia e Trento la prossima novità che finalmente amplierà significativamente il listino della Casa milanese; il passo è situato a 1.884 metri s.l.m. ed è un valico delle Alpi Retiche meridionali; divide le Alpi dell'Ortles a nord e le Alpi dell'Adamello e della Presanella a sud, mettendo in comunicazione la Val di Sole (Vermiglio) con l'Alta Valle Camonica (Ponte di Legno).
Il nome lo si è desunto dalla scritta che compare presso lo stand Alfa che si sta finendo di allestire a Ginevra.

Nella foto si nota in primo piano la presenza di una colonnina elettrica, che confermerebbe quindi che la nuovissima vettura debutterà anche in versione ibrida.

Bravi in Alfa Romeo ad attrarre l'attenzione del mondo dell'auto: Tonale sarà certamente l'auto di cui tutte le riviste, giornali, esperti e potenziali acquirenti parleranno nei prossimi giorni, nonché la macchina sicuramente più fotografata della kermesse ginevrina.
L'Alfa (finalmente) si è mossa ed ha compiuto un passo davvero molto importante.
Sono particolarmente contento che finalmente venga lanciata un'automobile nuova, una tipologia di auto che non è attualmente presente nel listino Alfa (che vuol dire nuovi clienti) e che la Giulietta resti in gamma con un buon numero di allestimenti ed un motore nuovo (il diesel 2.000 cc da 170 cv).
Meno contento se verrà confermato che il nuovo Tonale verrà realizzato sulla piattaforma di jeep Compass (cosa che toglierebbe al modello Alfa quella esclusività che le avrebbe dato il telaio Giorgio accorciato), cosa che probabilmente permetterà ad FCA di produrre entrambi i modelli sulla stessa linea produttiva.
Per le conferme, occorrerà attendere la conferenza stampa di domani.

Immagine:

43,04 KB

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 04/03/2019 16:42:38
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 04/03/2019 : 17:35:26  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO TONALE.

Eccolo!!!!
Lei sarà la grandissima novità del Salone; è ancora coperta, non sappiamo se è un esemplare finito oppure un concept. Probabilmente domani la mostreranno per la primissima volta.

Immagine:

26,6 KB

Che ne dite? Vi piace?

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 04/03/2019 18:56:28
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 04/03/2019 : 18:37:13  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ALFA ROMEO STELVIO QUADRIFOGLIO "ALFA ROMEO RACING"

Questa, invece, è la prima immagine dell'esemplare di Stelvio che sta per essere fatto vedere a Ginevra.
È una serie speciale dedicata al ritorno in Formula 1 del Biscione.

Immagine:

67,52 KB

Immagine:

61,95 KB

Sono foto fatte in interno, con le luci non corrette e prese velocemente proprio in questi minuti, durante l'allestimento dello stand, quindi anche i colori potrebbero non rendere come invece dovrebbero.
Vicino a lei ci sarà anche un esemplare di Giulia Quadrifogliosempre in edizione "Alfa Romeo Racing" , che vediamo qui sotto e probabilmente un esemplare della C 38 che correrà i GP quest'anno.

Immagine:

63,74 KB

Questo quanto anticipa il sito ufficiale Alfa Romeo:
https://www.alfaromeo.it/alfa-news/2019/alfa-romeo-salone-internazionale-ginevra-2019

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 05/03/2019 09:14:17
Torna all'inizio della Pagina

Gianlo
Utente Master


Veneto

8835 Messaggi

Inserito il - 04/03/2019 : 20:23:04  Mostra Profilo Invia a Gianlo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Difficile da giudicare! Deja vu?

Gianlo
Socio DCI nr. 888
Duettista dell' Anno 2017
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 04/03/2019 : 21:12:07  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Gianlo

Difficile da giudicare! Deja vu?

Si, ma aspettiamo domani o comunque quando le toglieranno il velo ufficialmente.
La macchina è veramente molto personale, ha un muso inconfondibile, alquanto differente rispetto a Giulietta, Giulia e Stelvio.
Di conseguenza, diciamo che nelle proporzioni "ricorda" un po' Stelvio (ma non solo; anche Compass ...), ma nella fisionomia di musetto e posteriore se ne discosta alquanto.
E' ancora da capire bene se sia un "concept" oppure una vettura "preserie": quest'ultima forse è più probabile perché un esemplare camuffato è stato "beccato" anche su strada; eccola:





Immagine:

43,04 KB

Come si vede, la vettura ha un posteriore differente per fisionomia da Stelvio (corpi luminosi, lunotto pentagonale - parrebbe, etc.). L'esemplare sorpreso presenta una gommatura generosa e 4 scarichi che suggeriscono essere una versione "spinta" e prestazionale di Alfa Romeo Tonale.

Poche ore e la vedremo senza veli ...

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 05/03/2019 09:22:55
Torna all'inizio della Pagina

stefanosir
Duettista junior



Veneto

11001 Messaggi

Inserito il - 05/03/2019 : 14:02:03  Mostra Profilo Invia a stefanosir un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora ... eccolo qui!
Penso che lo abbiate già visto in TV e internet. Ecco l'Alfa Romeo Tonale:



Immagine:

61,48 KB

Immagine:

74,98 KB

Immagine:



Immagine:



Che dire?
Beh ... intanto la vettura presente allo stand è un Concept, cioè una sorta di prototipo sul quale sono state adottate alcune soluzioni che non è detto che poi saranno riportate effettiva<mente sulla vettura di produzione.
Lo scopo principale di mostrare il concept è quello di ricavare le prime impressioni dagli addetti ai lavori e dai clienti che poi potrebbero essere tenute in considerazione quando si decideranno tutte le soluzioni finali.
La vettura presenta i finestrini "a giorno" (come sulla MiTo) in corrispondenza delle porte anteriori, le maniglie delle porte posteriori nascoste nel montante, una fanaleria molto particolare, di design sia all'anteriore che al posteriore, dove viene ripresa stilisticamente.
Sempre dietro si nota il ritorno alla scritta in corsivo del nome dell'auto (che io prediligo, visto che crea un legame col passato e connota pure il marchio).
La linea di cintura è alta, il terso finestrino si chiude verso l'alto contribuendo a slanciare un po' la vettura (già un Suv è in genere poco slanciato di suo ...); anche il tetto relativamente basso contribuisce a darle un aspetto maggiormente sportivo rispetto a quello della concorrenza.
Musetto e posteriore sono assolutamente nuovi, staccano dai modelli oggi a listino, dando così a Tonale una personalità unica, in gamma.
Tutto sommato, mi pare una carrozzeria abbastanza equilibrata, sportiva e molto moderna, nonostante io la trovi un po' "alta" sull'asse posteriore.
Che ne pensate?
Poi vedremo anche la parte meccanica e strutturale.

Socio D.C.I. n.892
Oo=V=oO

Modificato da - stefanosir in data 05/03/2019 14:05:08
Torna all'inizio della Pagina

tefranzo
Utente Attivo


Emilia Romagna

694 Messaggi

Inserito il - 05/03/2019 : 21:33:54  Mostra Profilo Invia a tefranzo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Pare che l ibrida abbia la trazione posteriore completamente elettrica a gestione elettronica!a !!

La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché! [A. Einstein]

Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.[A. Einstein]
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 121 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Duetto Club Italia - Il forum © 2000-02 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,34 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000